Bufale a cinque stelle Scritto da Fulvio Tudisco

Pubblicato: 18/05/2013 in review
Tag:, , ,

C’era da aspettarselo, era solo questione di tempo e nella grande stalla di internet sarebbero comparse anche le prime bufale a cinque stelle (o a cinque stalle). Infatti, tralasciando le solite leggende metropolitane più volte riprese da alcuni frequentatori del blog di Grillo come i micro chip sotto la pelle, i complotti degli illuminati e le profezie messianiche sul grande computerone americano che controlla il mondo, non c’erano state ancora bufale direttamente riferibili al movimento. Ma era appunto solo un caso. E’ bastato che Beppe Grillo dichiarasse di essere in possesso di sondaggi attendibili che davano il M5S al 31,3%, senza ovviamente citare il nome della società che li aveva svolti, per far scatenare la fantasia dei tanti bufalisti, pseudogiornalisti e nerd che popolano il piccolo grande mondo di internet. In una ricerca febbrile, fatta a colpi di link e di disinformazione, sono comparse in rete centinaia di fantasiose ricostruzioni che hanno spiegato chi avesse svolto questo sondaggio shock, volutamente nascosto dalla casta dei giornalisti e dei sondaggisti per proteggere la casta dei politici. Questa volta, però non ci troviamo di fronte ad una classica bufala, ma a qualcosa di più complesso che si è evoluto in corso d’opera cambiando continuamente forma come se si trattasse di una spy story.

Tutto inizia quando il 12 maggio incomincia a circolare la voce che l’autore del sondaggio è una società tedescaLa RKW, la Rhode Kellermann Wawrowsky, RKW. Andando a cercare il sito su internet scopriamo che la società in questione altro non è che un importante studio di architetti di Düsseldorf …
Smentita la prima versione, talmente pacchiana da risultare falsa anche al più superficiale dei lettori, ne incomincia a circolare un’altra: ma no! Che avete capito? L’acronimo RKW sta per German Productivity and Innovation Centre (RKW), una organizzazione no profit che sviluppa scenari economici e politici per le imprese tedesche. Questa seconda versione regge un po’ di più al punto che sul sito infiltrato.it appare addirittura la motivazione che ha spinto questa società a eseguire la ricerca: “con l’avvicinarsi delle elezioni in Germania, dove il Partito Pirata – una sorta di M5S in versione tedesca – sta sfondando nei sondaggi, RKW ha offerto un parallelo tra il PP e il M5S, mettendo in guardia l’establishment tedesco da uno scenario in cui il PP possa raggiungere l’attuale livello del M5S, che secondo loro si attesta oltre il 30%.” Ora, a parte il fatto che nessuno in Germania considera sovrapponibili i due partiti, andando sul sito della RKW si legge che si tratta “di un centro di ricerca d’avanguardia e di tecnologie innovative, leader in Europa nella registrazione dei brevetti, che fornisce informazioni e supporto in una varietà di settori, tra cui la gestione dell’innovazione e della pianificazione aziendale, il trasferimento tecnologico e la commercializzazione di brevetti, innovazione di marketing, e la valutazione delle tecnologie. Situato in ogni stato tedesco, le seguenti istituzioni e portali rappresentano fondamentali punti di forza e di servizi di dinamica panorama dell’innovazione della Germania che è caratterizzato da una forte rete di istituti, le università, i cluster, le imprese, e gli scienziati”. Non c’è che dire, fare ricerca nel capo dell’alta tecnologia è la stessa cosa che fare sondaggi!

Non contenti della seconda smentita, i maghi della bufala ci riprovano: la RKW, che i media servi del potere nascondono, altro non è che la Rkw Kompetenzzentrum.
Anche questa volta ci prendiamo la briga di andare a controllare e in effetti, almeno all’apparenza, la terza versione della bufala pentastellata sembra un po’ più raffinata anche perché il sito è in tedesco. Basta poco però, per rendersi conto che anche questa società non ha nulla a che fare con sondaggi, Grillo e elezioni. Sulla home page della Rkw è scritto che opera in tre settori principali: il reclutamento di personale qualificato, il sostegno alle start up, e la consulenza alle imprese che devono creare e conservare posti di lavoro. Tra le centinaia di loro pubblicazioni non c’è traccia di sondaggi politico elettorali, ma solo ricerche scientifiche e aziendali.

Giusto per scrupolo a questo punto decidiamo di fare la prova del nove. Se, come dice il sito inflitrato.it, il sondaggio in questione è stato commissionato con lo scopo di parlare del Partito Pirata tedesco e il Movimento 5 Stelle, qualche traccia su google.de ci dovrà pure essere. Usando le parole chiave “rkw umfragen beppe grillo”; “”rkw umfragen movimento 5 stelle”; “umfragen rkw piratenpartei” i motore di ricerca non dà nessun risultato se non quello di altri siti italiani che come noi hanno cercato di capirci qualcosa su questa meravigliosa bufala a cinque stelle!

A questo punto non ci resta che aspettare qualche altro giorno per capire cosa si inventeranno i cultori del bufalismo e i complottisti. A proposito, su internet si trovano altre sei Rkw tra cui anche l’ aeroporto civile di Rockwood, Tennessee, Stati Uniti

Posted using Tinydesk blog app

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...